Per il vino, esattamente come accade per la cucina, capita sovente d’imbattersi in dettagliate descrizioni di profumi e sentori che rasentano la maniacalità, secondo un’ossessione classificatoria fatta di esclusività specialistica e gergalismi per iniziati.

O al contrario, troviamo un pressappochismo ricorrente, o peggio, una patina pubblicitaria che tutto accomuna e rende indistinguibile, cosicché la differenza è affidata al prezzo comparato delle bottiglie o alla distanza longitudinaria dei territori.

Cercare di raccontare le particolarità dei vini attraverso descrizioni non standardizzate, parole non abusate, è invece forse l’unico modo per restituire qualcosa di ciò che, per suo statuto, lascia di sé una traccia eterea.

Fatta questa premessa, proviamo nelle prossime settimane a proporre un “lessico minimo” per l’approccio al vino da parte dei non addetti ai lavori, che si spera siano pur sempre in numero ben maggiore rispetto agli specialisti o presunti tali. Una parola a settimana, per comporre un lessico – limitato appunto alla terminologia basica – al fine di capire da dove può venire quella certa morbidezza o come cercare un vino che assomigli alle sensazioni che abbiamo memorizzato quella volta. Senza esagerare con i tecnicismi. E senza tirarcela troppo, si spera.

 

(A cura di Antonio Attorre e Valentina Conti)

Metallico

di
Una parola a settimana per comporre un “lessico minimo” per l’approccio al vino da parte dei non addetti ai lavori. Metallico: Sgradevole sapore che può essere carattere proprio del vino (malato, quindi) oppure derivare dall’accoppiamento di un vino con cibi …
Read More

Barrique

di
Una parola a settimana per comporre un “lessico minimo” per l’approccio al vino da parte dei non addetti ai lavori.   Barrique: Termine entrato prepotentemente negli ultimi anni nel gergo enologico italiano, con alcuni neologismi derivati (linguisticamente indigesti: vino barricato, …
Read More

Speziato

di
Una parola a settimana per comporre un “lessico minimo” per l’approccio al vino da parte dei non addetti ai lavori.   Speziato: Con profumo e gusto che rimanda alla famiglia aromatica delle spezie (cannella, anice…).
Read More

Abboccato

di
Una parola a settimana per comporre un “lessico minimo” per l’approccio al vino da parte dei non addetti ai lavori.   Abboccato: Vino che presenta una componente dolce, non preponderante: nella scala dei valori sta tra “secco” e “amabile”. Questa …
Read More